Stefano Lunardi – Latteria Erbavoglio

Ogni formaggio racconta una storia. Rivela le tradizioni di un territorio, l’esperienza dell’uomo che lo ha creato, ma anche la qualità della materia prima necessaria per produrlo: il latte. Diventa così fondamentale avere consapevolezza dei luoghi in cui l’animale vive e degli alimenti di cui si nutre, conoscere i pascoli e le epoche di fioritura degli alpeggi. Una storia, questa, che spesso rimane avvolta nel mistero.

LA BOTTEGA “ERBAVOGLIO”

Da queste premesse prende vita il sogno di Stefano Lunardi. Classe 1975, una laurea in Scienze Forestali ed un’esperienza di anni maturata a contatto con alpeggi e produttori. Così nel 2012 nasce “Erbavoglio”, la bottega del buon formaggio pensata e voluta per dar voce alle piccole produzioni casearie e valorizzare l’identità storico culturale di cui è intriso il compartimento agropastorale valdostano. Un locale storico quello di Rue Monseigneur de Sales, che dal 1937 ha visto avvicendarsi molteplici protagonisti, tutti volti al commercio di latte e formaggi, ma che oggi gode di nuova linfa grazie all’impegno e alla preparazione di Stefano. Una responsabilità che lo ha condotto a selezionare i formaggi della valle che commercializza o stagiona nei sotterranei del negozio in attesa del momento più propizio per presentarli ai suoi clienti. Stefano, infatti, è anche un appassionato affinatore che studia, sperimenta e si confronta con i produttori della valle per far arrivare ogni formaggio alla stagionatura perfetta.
 

I PRODOTTI

Il banco dei formaggi – Latteria Erbavoglio

Formaggi ma non solo. I piccoli produttori sono qui protagonisti. Mieli, marmellate, gelatine e succhi animano gli scaffali con distillati, vini, salumi e, naturalmente, formaggi. Prodotti caseari che, presenti in molteplici declinazioni, provengono principalmente dagli artigiani della valle che lavorano responsabilmente.

Qui trovi la Fontina d’alpeggio dell’Azienda Quendoz (Jovencan – AO) o i tomini Pegnoriun de la Petite Ferme (Gignod – AO) così come le tome di latte vaccino della Maison Agricole Moin (Quart – AO) o le produzioni di Champoluchèvre (Ayas – AO).

Erbavoglio è quindi una tappa d’obbligo non solo per l’assaggio o l’acquisto dei formaggi, ma anche per approfondire i frammenti di quella cultura agropastorale che genera ogni singola produzione casearia intrecciando i caratteri dell’ambiente di origine con le tradizioni e il “saper fare” di una comunità.

Erbavoglio – Antica latteria di Aosta
Rue Monseigneur de Sales, 14 – Angolo Piazza della Cattedrale – Aosta
Tel +39016531187 – info@erbavoglioformaggi.it – www.erbavoglioformaggi.it