Torrone di Mauro Bandirali (Photo: www.gelateriabandirali.it)

Al torrone di Cremona, ormai nelle mani (anzi, nelle macchine) delle multinazionali, risponde quello di Crema, frutto artigiano di una delle più qualificate pasticcerie d’Italia. L’oggetto della secolare rivalità tra capoluogo e cittadina diventa così uno dei prodotti simbolo delle feste natalizie. Materie prime di pregio e una vetusta torronatrice a bagnomaria degli anni Cinquanta riadattata alle vigenti norme sui luoghi di lavoro sono i segreti di cui Mauro Bandirali si serve per ottenere il suo torrone, friabile e ricco di mandorle di Bitritto. Albume e zucchero di canna gli altri unici ingredienti, agitati e scaldati per una decina di ore prima della mantecatura con le mandorle. Estratta la massa a mano e lavorata per dare la forma desiderata, il torrone viene preparato anche già spezzato. Per la gioia dei consumatori più piccoli.

Gelateria Bandirali 
Via XX settembre 58 – Crema (CR)
Telefono 0373250180 – www.gelateriabandirali.it